News

Mai come in questa epoca storica le immagini fotografiche sono presenti nella nostra quotidianità, ma al contempo assenti.

Il progresso tecnologico ci ha portato a scattare continuamente foto con lo smartphone: comodo, facile, sempre a portata di mano. 
Non pensiamo quasi mai a quanto quelle foto siano effimere. Se perdiamo il telefono, se si guasta, se sbagliamo qualche comando e finiscono per essere cancellate, abbiamo perso anni di ricordi.
Compleanni, vacanze, primi passi e conquiste dei nostri figli, momenti importanti della nostra esistenza, diventano centinaia e centinaia di scatti, spesso qualitativamente scadenti, riversati, se va bene, in un pc, inconsultabili per la loro moltitudine e ripetitività.

Le nostre case sono ormai prive di immagini realmente fruibili. Non esistono più fotografie incorniciate, appese alle pareti o rilegate negli album dei momenti più salienti della nostra vita o di un istante magico.
Le generazioni future rischiano di essere prive di una memoria fotografica, perché questa infinità di immagini rischia di non poter essere riassunta, percorsa visivamente, trasmessa.

Stampare quindi diventa nuovamente necessario, non solo perché con il progresso tecnologico i file potrebbero via via diventare inaccessibili, ma perché stampare ci obbliga a fare una selezione, come facevano i nostri genitori, delle foto più belle e significative della nostra vita, per non perderci in centinaia di immagini insignificanti e noiose, viste su un piccolo schermo.

Stampare per noi stessi e per le generazioni future, per godere costantemente di una fotografia appesa al muro o inserita in un album a portata di mano, perché una foto ci regala tanto. Riporta in vita la memoria di un'emozione, ci mostra bellezza, ci fa scoprire com'eravamo quando ancora non potevamo averne coscienza. Fa riemergere ciò che la nostra memoria rischia di perdere. E col passare degli anni una foto può riflettere in noi sensazioni ed emozioni sempre nuove, perché la nostra evoluzione ci influisce nella sua lettura. 

Stampare infine perché le foto accompagnino i racconti di famiglia alle generazioni future, narrazioni così importanti per lo sviluppo della propria identità.


Jenni

Intervista per Olimpia in Scena

Samuele e Gioia

Perché regalarsi un servizio fotografico?

Vita

Leonardo e Chiara

Giorgia e Leonardo

L'estate

Achille

Giona

Lucia

Pelle a pelle

Alessandro

Thomas

Luana

Legame fraterno

L'Amore di una nonna

Bianca, sorella maggiore

In attesa di Stella

Ludovica

Fabiana

Frida

In attesa di Emma

Alice

Veronica e Ale

99

Occhi color del cielo

Famiglia

Sguardo di mamma

Fratellanza

Vita

Lucia e Lorenzo

Riccardo e Giorgia

Crescita

Adele e Michele

Vitalità

Auguri!

Natale

Felice Halloween!

Alice, Rusty, Ortona e Anacleto

Liam e Sofia

Potere rievocativo

Lista Regalo

Paradiso

Diego

Sognare

Dolce dormire

La nostra luce

Leonardo e Benedetta

Famiglie che crescono

Benvenuta Primavera!

Felicità

I giochi dei bambini

Incanto

Sofia e Mattia

Buone Feste!

Noemi

Agnese e Norah

Gli occhi

Maternità

Immensità

Orizzonti

Irene

La memoria in un oggetto

15 giorni

Fratelli

Insieme

Perché è prezioso un servizio fotografico di un neonato?

Adele

L'Artista Magico

Bianca

Baby Pit Stop

Memoria fotografica

Vivacità

La pelle dei bambini

L'Amore di un padre

Giada e Gioia